arancio                                          Citrus sinensis (L.) Pers

                                                 Rutaceae

Foglie : persistenti, lucide, coriacee, con o senza ala obovoide sul picciuolo(a seconda          della varietà), possibile presenza di spine

Fiori  : bianchi, ascellari, profumatissimi, fioritura in primavera ma presenti anche in          estate

Frutti : esperidio arancione(arancia)

Port.  : alt. sino a 5 m

 

Questa specie è originaria della Cina ed è arrivata in Europa verso il 1600, diffondendosi largamente con la coltivazione solo nelle regioni mediterranee, perché resiste poco al freddo. Anche questa specie è coltivata per i frutti, le arance, pregevoli, oltre che per le qualità organolettiche e per l'elevato contenuto in vitamina C.
Da ricordare anche la specie "citrus aurantium" o"a. amaro", utilizzato a scopo ornamentale nei viali per la persistenza dei frutti(non commestibili) sui rami.


  • arancio-fiori
  • arancio-fiore
  • arancio amaro
  • arancio-frutti