araucaria del Cile                          Araucaria araucana (Moll.) K. Koch

                                            Aracauriaceae

Foglie : sempreverdi, triangolari ,spesse e pungenti, sovrapposte ed embricate in modo          serrato

Fiori  : pianta dioica : i coni femm. sono tondeggianti, isolati e posti nella parte          terminale dei rami. I coni masch.sono riuniti a gruppi e anch' essi posti al          culmine dei rami

Frutti : grossi coni globosi, eretti

Port.  : nelle zone d' origine raggiunge i 30-50 m mentre in Italia può arrivare al max. a          15-20 m

 

L ' Araucaria araucana (dal nome della tribú degli araucanos, indigeni cileni) nelle zone di origine si trova sulle pendici occidentali delle Ande, fino a notevoli altitudini. E' stata introdotta in Europa dal Sud America intorno al 1850. Pianta rustica, che resiste al gelo da adulta, mentre da giovane va posta al riparo nei periodi piú freddi. In Europa si è diffusa largamente come pianta ornamentale, per il suo strano aspetto, in giardini e parchi.
Altra varietà di araucaria introdotta a scopo ornamentale è la "Araucaria bidwillii" di origine australiana

 


  • araucariabridwilli-foglie
  • araucaria-araucana-cono
  • araucariabidwillii-albero
  • araucaria-araucana-foglie