pino nero, p. austriaco                            Pinus nigra Arnold.

                                                   Pinaceae

Foglie : persistenti aghiformi, a due (bino) con guaina basale grigiastra di 0.5 - 1 cm,          rigidi appuntiti, lunghi da 7 a 15 cm. I rametti sono tipicamente grigio-brunastri          con sfumature nere (da cui il nome)

Fiori  : inf. masch. formate da piccoli coniovoidali e giallastri riuniti in gruppi, inf.          femm. costituite da piccoli coni solitari o a piccoli gruppi , di colore rosato

Frutti : pigne ovoidali riunite a gruppi di 2-4 , lunghe 5-9 cm e larghe 3-4 cm  .          Inizialmente verdastro, a maturità diventano color marrone liberando semi alati di          2-3 cm.

Port.  conico-piramidale , palchi secondari orrizzontali e regolari , ramificato sino dalla        base. Raggiunge i 30-40 m di altezza. Corteccia grigio-nera profondamente solcata

Pianta originaria delle regioni caucasiche e dell' Asia minore. E' utilizzata a scopo ornamentale e per la maggiore rusticità rispetto all' abete bianco. Il nome botanico è dedicato al bot. finlandese A. von Nordmann che insegnava ad Odessa e lo scoprì nel Caucaso nel 1836. Nelle zone di origine è impiegato anche come essenza da legno.


  • pino nero
  • pino nero-fiori masch
  • pino nero-pigne
  • pino nero-tronco
  • pino nero-pigna