sofora                                               Sophora japonica L.

                                                     Leguminosae

Foglie : decidue, composte, imparipennate, 7-13 foglioline con lamina lanceolata e apice          appuntito

Fiori  : ermafroditi, gialli o biancastri , riuniti in infiorescenze racemose, fioritura          nei mesi estivi 

Frutti : legume(lomento) contenente 3-7 semi interspaziati da strozzture

Port.  : raggiunge i 10-15 m

 

La sofora è stata introdotta in Europa verso la metà dei '700. E' usata come pianta ornamentale, di notevolissimo pregio per il fogliame e l'attraente fioritura e per l'eleganza dei portamento. Adatta a qualsiasi terreno, teme i ristagni d'acqua e richiede posizioni ben soleggiate, mal tollerando il gelo. Il legno, duro e resistente, si può usare in ebanisteria. Diffusa la varietà pendula a portamento "piangente", e la varietà violacea con fiori bianco-violacei.

 

 

 

   


  • sofora-legumi
  • sofora-fiori2
  • sofora-fiori1