mimosa                                            Acacia dealbata Link

                                                  Leguminosae

Foglie : persistenti ,composte, doppiamente paripennate

Fiori  : piccoli, giallo-dorati e profumati in capolini sferici, questi sono raccolti in          racemi che si sviluppano all' ascella delle foglie

Frutti : lomenti nerastri

Port.  : raggiunge al massimo 15 m di altezza

 

 Le piante dei genere Acacia provengono da zone tropicali e subtropicali; la mimosa (Acacia dealbata) è originaria della regione sud occidentale dell'Australia, da dove è giunta in Europa nell'ultimo decennio del '700. Per la copiosa e precoce fioritura, è apprezzata e molto usata come pianta ornamentale, e nell'Europa meridionale, ove il clima lo consente, si è naturalizzata. Per quel che riguarda la temperatura, lamimosa è specie esigente: infatti sopporta il gelo solo se breve e saltuario e viene danneggiata dal vento freddo. Richiede quindi posizioni riparate e solatie. Per quanto concerne il terreno, preferisce suoli acidi e ben drenati. Accanto all'uso prevalente come ornamentale, viene impiegata per estrarre tannino dalla corteccia.
Esistono varietà ornamentali che hanno foglie ellittico-lanceolate di 15 cm circa:
l' "Acacia longifolia"e l' "Acacia rhetinoides"

 


  • mimosa-fioritura 2
  • acacia rhetinoide
  • acacia longifolia
  • mimosa-fiori part
  • mimosa-fioritura
  • mimosa-fiori part 2
  • mimosa-legumi