pino silvestre o di Scozia                           Pinus sylvestris L.

                                                     Pinaceae

Foglie : persistenti , aghiformi, inserite a due sui rametti. Lunghe 4-5 cm di colore verde          con sfumature glauco-azzurrate e andamento contorto e attorcigliato

Fiori  : strutture masch. e femm. separate(come in tutte le Pinaceae) , ma presenti sulla          stessa pianta. Infiorescenze masch. formate da microsporofilli riuniti in coni          globosi giallastri che liberano il polline a primavera. Le strutture femminili sono          costituite da piccoli coni (0,5 cm) di colore rosa o porpora

Frutti : dpigne che maturano al 2° anno: da immature ovali di colore verde; mature di colore          bruno e lunghe 3-6 cm.
         A maturità le squame liberano i semi e diventano molto divaricate. La pigna è          peduncolata.

Port.  : eretto , sinuoso, rami rivolti verso l' alto (la pianta tende aspogliarsi dei rami          più bassi). La scorza è tipicamente color arancio-rossastro

Questa pinacea occupa un vastissimo areale che va dagli Appennini , all' Europa del nord sino all' Asia nord-orientale.
Si tratta di una pianta eliofila che sopporta climi rigidi e aridità. Frugale vegeta su qualsiasi substrato , ha rapido accrescimento e raggiunge i 40 m di altezza.
Il legno di questo pino, cresciuto nelle zone dell' Europa sett. , è di buona qualità : ha alburno biancastro e durame rosso, è resistente e facile da lavorare.

 


  • pino silvestre-pigna
  • pino silvestre-pigne
  • pino silvestre-tronco