rosmarino                                        Rosmarinus officinalis L.

                                                 Labiateae

Foglie : sempreverdi, sessili, coriacee, verde scuro sopra e biancastre sotto

Fiori  : quasi tutto l' anno in piccoli grappoli ascellari , corolla di colore viola-rosa

Frutti : acheni lisci

Port.  : cespuglio alto sino a 1,5 m

Impiegato sin dall' antichità come pianta medicinale e aromatica è tuttora molto usata in cucina.
Questo arbusto, che deriva il nome dai luoghi ove vegeta (rosa del mare) e dal colore dei fiori, è diffuso spontaneamente nella macchia mediterranea più temperata e coltivato per l' impiego come pianta aromatica. Dal punto di vista medicinale è un eccellente stimolante e antispasmodico, inoltre esercita un' azione sulla secrezione biliare. L'assorbimento in grosse quantità può provocare avvelenamento

 


  • rosmarino-fiori
  • rosmarino2
  • rosmarino1