ligustro, olivella                                   Ligustrusm vulgare L.

                                                     Oleaceae

Foglie : caduche nelle zone fredde , persistenti nelle zone più calde. Semplici con          inserzione opposta, leggermente cuoiose con evidente nervatura centrale. Occorre          evidenziare l' eterofillia fogliare : ovali di 2-3 cm alla base dei rami,          lanceolate di 4-7 cm quelle apicali

Fiori  : bianchi, piccoli, profumati, corolla formata da 4 petali, infiorescenze a                   pannocchia. Fioritura in primavera-estate

Frutti : bacche nere a maturità, persistenti sulla pianta, contengono un seme. La parte          carnosa è fortemente tintoria e velenosa

Port.  : arbusto di medie dimensioni(3-5 m)

 

Diffuso spontaneamente nelle fasce boschive esterne in quanto ama posizioni soleggiate. E' anche molto utilizzato come pianta ornamentale sia per l' effetto decorativo dato dalla chioma e dalla bella fioritura , sia per l' adattabilità ambientale.
Nei giardini viene generalmente impiegato per costituire siepi (tollera bene la potatura). Alcune varietà di L. (come anche di bosso) vengono utilizzati nell' arte topiaria .

 

 


  • ligustro-bacche
  • ligustro-fiori
  • ligustro-fiori part-2
  • ligustro-fiori-2
  • ligustro-bacche2
  • ligustro-fiori part