cedro deodara,c.dell' himalaia                      Cedrus deodara G. Don.

                                                    Pinaceae

Foglie : sempreverdi, aghiformi, molli, pungenti, lunghe 2-5 cm

Fiori  : coni maschili roseo-brunastri, coni femminili verdi

Frutti : coni eretti rosso-bruni

Port.  : altezza sino a 60 m

 

E' il cedro piú diffuso in Europa come ornamentale; vi è giunto nei primi decenni del '900 dalla zona di origine, situata tra l'Himalaia occidentale, il Belucistan e l'Afghanistan, dove nell'idioma locale è chiamato "cleva-darà", "albero degli dei". Nel proprio areale vive tra 1000 e 2800 m di altitudine ed è essenza legata a discreta umidità atmosferica, indifferente alla natura dei terreno, purché fresco e profondo. Il legno è meno pregiato di quello dei cedro dell'Atlante.

 


  • cedro deodara-tronco
  • cedro deodara-cono
  • cedro deodara-fiori femm