tamerice                                          Tamerix gallica L.

                                                  Tamaricaceae

Foglie : semipersistenti, semplici, lamina squamiforme di 1-2 mm

Fiori  : ermafroditi, molto piccoli, rosati o rossastri con sfumature biancastre,          disposti numerosi tutto intorno ai giovani ramuli, fioritura da maggio a giugno

Frutti : piccole capsule piumate

Port.  : il fusto è sinuoso e contorto, come albero raggiunge altezze di 2-5 m

 

L'areale della tamerice si estende in tutta la regione mediterranea occidentale, fino all'Adriatico, diffusa qui come altrove per le sue qualità ornamentali. E' molto adattabile ai terreni sciolti, sabbiosi e tollera i venti dei litoralí; si presta per opere di consolidamento su terreni incoerenti, permettendo successivamente l'insediamento e sviluppo di altre piante piú esigenti. Queste proprietà fanno si che la tamerice venga largamente utilizzata per saldare versanti instabili, come alla base dei calanchi appenninici. Il legno non è pregíato: ha color bíanco-giallognolo, particolarmente fragile.

  

      


  • tamerice-fiori1
  • tamerice-fiori2
  • tamerice-fioritura
  • tamerice-frutti